Loading

RUINART NETWORK

PER FAVORE INDICATE IL VOSTRO PAESE E LA VOSTRA DATA

Per accedere al sito dovete avere l’età legale prevista nel vostro paese. Se non esistono tali leggi nel vostro paese, dovete avere più di 21 anni per visitare il sito.

Cliccando sul pulsante, accettate i termini e le condizioni del sito www.ruinartnetwork.com.
L'abuso di alcool è pericoloso per la vostra salute. Moët Hennessy Italia e Ruinart promuovono il consumo responsabile dei propri prodotti.

E' vietato ogni inoltro dei contenuti di questa pagina a utenti che non hanno l'età legale per consumare e/o acquistare alcolici nel proprio Paese o a utenti che risiedono in un Paese che limita oppure vieta la promozione di bevande alcoliche.
Moët Hennessy è membro del Forum Europeo per il Consumo Responsabile (www.efrd.org), DISCUS (www.discus.org) e Enterprise & Prévention (www.soifdevivre.com).

Per ulteriori informazioni su alcool e il bere in modo responsabile, visitate il sito CEEV.
wineinmoderation.eu

Christian Boltanski – Anime. Di luogo in luogo 1
LE MOSTRE

Christian Boltanski - Anime. Di luogo in luogo

Bologna - fino al 12 novembre 2017

È dedicato a Christian Boltanski il progetto speciale che la città di Bologna promuove in ambito culturale per l’anno 2017. L’autore francese, uno dei massimi artisti internazionali viventi, è protagonista di un articolato programma di eventi riuniti sotto il titolo Anime. Di luogo in luogo, promosso da Comune di Bologna e Emilia Romagna Teatro Fondazione, in collaborazione con Associazione Parenti delle Vittime della Strage di Ustica e Regione Emilia-Romagna.
Il progetto, a cura di Danilo Eccher, si svolge dal 26 giugno al 12 novembre 2017 attraverso un percorso scandito in vari interventi e diversi luoghi della città, che consente di presentare l’opera di Boltanski in tutte le sue dimensioni espressive: l’omonima mostra antologica al MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, l’installazione performativa Ultima al teatro Arena del Sole, l’installazione Réserve presso l’ex polveriera bunker nel Giardino Lunetta Gamberini, il progetto speciale Take Me (I’m Yours) all’interno dell’ex parcheggio Giuriolo. Inoltre, a sottolineare ulteriormente il ruolo determinante che le periferie svolgono in questa iniziativa, a partire da metà giugno l’intervento diffuso di arte pubblica Billboards collega centro e zone periferiche, in un’ottica di policentrismo e integrazione tra le varie anime della città.

Il progetto dedicato a Christian Boltanski si pone in linea di continuit à con le precedenti iniziative speciali del Comune di Bologna che hanno reso omaggio all’opera di grandi autori nazionali e internazionali accomunati da un significativorapporto con la città: John Cage, Gianni Celati, Romeo Castellucci e Pier Paolo Pasolini. L’approfondimento dell’opera di alcuni tra gli interpreti più sperimentali e innovativi del nostro tempo, attraverso la produzione originale di progettirealizzati con il coinvolgimento di istituzioni pubbliche e operatori culturali del territorio, distingue l’impegno di Bologna come un modello di riferimento nel panorama delle politiche culturali nazionali a favore della diffusione e la valorizzazione della cultura contemporanea.
Concepito con la stretta collaborazione ideativa dell’artista, Anime. Di luogo in luogo si compone di diversi momenti complementari in cui l’interazione tra arte contemporanea, tessuto urbano e societ à si sviluppa intorno ai temi della memoria e del trascorrere del tempo inteso come ineluttabile passaggio tra la vita e la morte. Concetti evocati dal titolo del progetto, che attraversa tempi, luoghi lontani, filosofie e religioni diverse.

www.mambo-bologna.org

RESTA IN CONTATTO CON

RUINART NETWORK

Ricevi in anteprima le ultime novità sui prodotti, eventi e nuovi locali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER